Una provocazione contro tutti i lavoratori

Gen 27, 2017 No Comments by

Esprimiamo la nostra piena solidarietà ai compagni lavoratori del Si-Cobas per l’arresto del loro Coordinatore Nazionale, Aldo Milani, avvenuto ieri in circostanze sospette.

È cosa nota a tutti che nel settore della logistica, dove è particolarmente impegnato il Si Cobas, si concentrano rapporti di lavoro di tipo schiavistico che coinvolgono migliaia di lavoratori delle cosiddette cooperative. In questo settore fondamentale per l’economia capitalista ed in cui sono in gioco enormi interessi economici, invece di colpire un sistema di sfruttamento basato sul ricatto e sempre più spesso sulla violenza, si è giunti a colpire uno dei sindacati più attivi nel settore.

Questo episodio dimostra come qualsiasi forma di organizzazione dei lavoratori faccia paura ai padroni ben più delle infiltrazioni mafiose (tra l’altro ben note in tutto il settore della logistica) e che per contrastarla possiamo aspettarci da loro qualsiasi azione.

Si tratta di un attacco rivolto contro tutti i lavoratori della logistica e non sarà privo di conseguenze negative per tutti i lavoratori: si vuol mettere definitivamente fuorilegge la libertà di sciopero!

La risposta dei lavoratori non può che essere una: organizzazione. Perché solo l’organizzazione può dare ai lavoratori la forza per cambiare, in meglio, non solo il proprio posto di lavoro ma anche la società in cui viviamo e per dare un futuro alle giovani generazioni.

Comunicati, Lavoro

About the author

The author didnt add any Information to his profile yet
No Responses to “Una provocazione contro tutti i lavoratori”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.