L’essenza della guerra è la menzogna.

Mar 09, 2017 No Comments by

Gli autori della mostra “Nome in codice Caesar”, giunta a Milano addirittura con il Patrocinio del Comune, sembrano aver applicato alla lettera questa massima di Sun Tzu.

Al punto che al loro confronto gli autori della “Mostra dell’aldilà”, organizzata nel 1953 dalla DC per denunciare le condizioni di vita nei paesi del socialismo, non erano che dei miseri dilettanti. Allora, fra le persone ritratte dietro ai presunti reticolati dei gulag staliniani, vennero presto riconosciute delle comparse (nel senso di “persona che ricopre ruoli di contorno al teatro o al cinema”!). In breve, era tutto falso!

Il sostegno ricevuto a questa iniziativa dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana è solo l’ennesima dimostrazione che il Minculpop (Il Ministero della cultura popolare creato nell’Italia fascista col compito di controllo sulla cultura e di organizzazione della propaganda) è oggi più vivo che mai. Esso ci ha propinato solo menzogne negli ultimi decenni giustificando le guerre in Yugoslavia, Iraq, Afghanistan, Libia, Siria, Ucraina, ecc.

A tutti costoro Orwell “gli fa una sega”! Hanno a disposizione ogni strumento della moderna tecnologia al servizio della loro propaganda: internet, tv, giornali, radio… Alcuni di questi si dichiarano indipendenti e magari popolari… La realtà è che in una società divisa in classi come la nostra, basata sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, l’indipendenza è determinata unicamente dalla condizione economica. I padroni hanno il denaro. Per questo i lavoratori, senza organizzazione, sono alla loro mercé.

La decisione del Comune certamente ci indigna ma non ci sorprende. La scelta di schierarsi dalla parte dei manipolatori della storia è stata fatta da tempo anche dalle cosiddette giunte di “sinistra”, come quella di Pisapia che ha concesso il Famedio a un fascista (con il silenzio/assenso del consigliere Basilio Rizzo di “Sinistra per Pisapia”).

Per questo, pur sottoscrivendo il comunicato del Comitato Contro La Guerra Milano, riteniamo che non di leggerezza si tratta (ma probabilmente ne sono perfettamente consapevoli gli stessi compagni del CCGM), ma di precisa scelta politica.

Comunicati, Internazionale

About the author

The author didnt add any Information to his profile yet
No Responses to “L’essenza della guerra è la menzogna.”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.