Il capitalismo produce miseria e infelicità e promette solo utopie: solidarietà ai lavoratori dell’INNSE

Ott 10, 2016 No Comments by

Il Partito Comunista esprime la sua solidarietà ai lavoratori della INNSE che sono nuovamente in lotta per difendere il posto di lavoro.

Come molti ricorderanno nel 2009 questi lavoratori condussero una lotta che si concluse favorevolmente. Tuttavia da allora molte cose sono cambiate e la lotta oggi sarà ancora più difficile e ha bisogno della solidarietà e del sostegno di tutti i lavoratori.

Oggi le condizioni di lavoro e di vita si aggravano continuamente e sempre di più per le classi lavoratrici. Ma la soluzione non risiede nella ricerca di un padrone più buono o magari nelle autogestioni. La salvaguardia dei diritti e una più equa distribuzione della ricchezza non sono più possibili: non c’è un rapporto di forze favorevole a imporli. In questo sistema ogni vittoria non può che essere parziale e temporanea!

Per essere realmente efficace la lotta dei lavoratori non può più limitarsi alla difesa dei propri interessi immediati entro i ristretti limiti della propria azienda.

Deve essere diretta contro il sistema economico che governa la nostra società e che è fondato sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, sulla proprietà privata dei mezzi di produzione, sulla logica del massimo profitto. Per questo l’unica strategia vincente sul lungo periodo è l’organizzazione dei lavoratori in un partito rivoluzionario per la conquista del potere politico.

Oggi questo partito ancora non esiste. Decenni di opportunismo imperante hanno privato la classe operaia del proprio partito comunista. Tuttavia questa è l’unica strada seria e concreta che i lavoratori possono percorrere per cambiare in meglio e prendere nelle proprie mani la propria sorte, il proprio futuro. Tutto il resto sono solo chiacchiere da politicanti!

Il primo passo in questa direzione è la ricostruzione di un senso di solidarietà reciproca tra i lavoratori che ormai è andato perduto per una gran parte di essi. Solo attraverso la costruzione di un Fronte unitario dei lavoratori, sulla base di un interesse reciproco, che non è la difesa del proprio ristretto ambito lavorativo o sindacale, ma bensì la difesa degli altri lavoratori come presupposto per la difesa di se stessi, è possibile cominciare a costruire rapporti di forze più favorevoli.

Il capitalismo produce miseria e infelicità e promette solo utopie.

Per dare un futuro alle giovani generazioni è necessario che il potere sia nelle mani dei lavoratori.

Partito Comunista

Comunicati, Lavoro

About the author

The author didnt add any Information to his profile yet
No Responses to “Il capitalismo produce miseria e infelicità e promette solo utopie: solidarietà ai lavoratori dell’INNSE”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.